sfondo-sito-2019-marrone

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

Campagna elettorale in poesia 17 – Pino Perri da Crotone

Regola la dimensione del testo

“ I patri nosti l’hannu fattu e ‘l’ati si l’annu manciata.”
crotone KR“È sul filo della memoria [che] si dipana” la sua poesia, scrive M. Stella Amoruso Mercurio. E ancora,  “ e la memoria, si sa, è la radice  della nostra vita. Il nostro rapporto col tempo: memoria rivissuta, filtrata ma non edulcorata…memoria crudele. Memoria dolce che può aiutare a vivere. Di memoria è tutta ricca la poesia di Pino Perri (Crotone 1949) autore di due sillogi ‘Ntu juri i l’anni e A rua. I suoi versi, che vivono la quotidianità della sua vecchia Crotone appollaiata attorno al castello, si arricchiscono anche di preziose sue pitture e sculture che raccontano di un tempo perduto, di un lavoro duro tra i veleni.  Perri in uno scenario classico ci offre momenti di una quotidianità vivacizzati dall’eloquio dialettale e dai quali ne esce un mondo che ci è caro e che ci riporta ad ambienti in cui tutti noi portiamo dentro i segni di una cultura avita. I versi che seguono lasciano una scia di emozioni e tanta inquietudine ed evocano i luoghi ancora vivi nella memoria. Leggendo nella sua profondità il lettore può notare tanta rabbia per una certa politica che ha fatto morire lavoro e storia.


A Munticatina

Ppì t’arrivàari ccù ‘nnà bricchetta vecchija vinivu,
vinivu ppì nnù muzzicuni i pani e nnà cardar ella i gas, fatigavu
cuntentu, a ra famigghija pinsavu.
Nyà chir’epuca nuddru ti viliva, nuddru ti circava, pirchì i gas
si manciavunu u ficutu, u stommicu, i prmuni.
Oij si comi na canzuna “tutti mi cercano tutti mi vogliono
ma u travagghiju nuddru u va truvannu.
Quannu a sira vena e viju a patrima ca trema, viju a’ttija,
spasulata e malacumminata, ntantu i patri nosti l’hannu fattu
e ‘l’ati si l’annu manciata.

“ I patri nosti l’hannu fattu e ‘l’ati si l’annu manciata.”

 

“È sul filo della memoria [che] si dipana” la sua poesia, scrive M. Stella Amoruso Mercurio. E ancora,  “ e la memoria, si sa, è la radice  della nostra vita. Il nostro rapporto col tempo: memoria rivissuta, filtrata ma non edulcorata…memoria crudele. Memoria dolce che può aiutare a vivere. Di memoria è tutta ricca la poesia di Pino Perri (Crotone 1949) autore di due sillogi ‘Ntu juri i l’anni e A rua. I suoi versi, che vivono la quotidianità della sua vecchia Crotone appollaiata attorno al castello, si arricchiscono anche di preziose sue pitture e sculture che raccontano di un tempo perduto, di un lavoro duro tra i veleni.  Perri in uno scenario classico ci offre momenti di una quotidianità vivacizzati dall’eloquio dialettale e dai quali ne esce un mondo che ci è caro e che ci riporta ad ambienti in cui tutti noi portiamo dentro i segni di una cultura avita. I versi che seguono lasciano una scia di emozioni e tanta inquietudine ed evocano i luoghi ancora vivi nella memoria. Leggendo nella sua profondità il lettore può notare tanta rabbia per una certa politica che ha fatto morire lavoro e storia.

 

 

A Munticatina

 

Ppì t’arrivàari ccù ‘nnà bricchetta vecchija vinivu,

vinivu ppì nnù muzzicuni i pani e nnà cardar ella i gas, fatigavu

cuntentu, a ra famigghija pinsavu.

Nyà chir’epuca nuddru ti viliva, nuddru ti circava, pirchì i gas

si manciavunu u ficutu, u stommicu, i prmuni.

Oij si comi na canzuna “tutti mi cercano tutti mi vogliono

ma u travagghiju nuddru u va truvannu.

Quannu a sira vena e viju a patrima ca trema, viju a’ttija,

spasulata e malacumminata, ntantu i patri nosti l’hannu fattu

e ‘l’ati si l’annu manciata.

M. Stirparo
La nuova rubrica, "la campagna elettorale in poesia", è a cura del prof. Mimmo Stirparo

Domenico Calvetta
Marco Calvetta
Tucci revisioni auto

Banner radioserra98

Gioielleria Franco VInci
Pizzeria ristorante da nonna Mariangela
Banner VNU VV

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Traduttore

Italian English French German Spanish

Donazione

Amount:


Seguici su facebook

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ …

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ Guardate meglio il Vostro orologio…adesso mi credete?”

Hits:40148|VISITE Franco Inzillo - avatar Franco Inzillo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Hits:19543|VISITE Sharo Gambino - avatar Sharo Gambino

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuz…

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuzza…una diatriba per denaro e potere!

Hits:12286|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Hits:9600|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

La mia terra spogliata di tutto dal 1860…

La mia terra spogliata di tutto dal 1860 ad oggi!

Hits:9402|VISITE Antonio Nicoletta - avatar Antonio Nicoletta

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamariadelbosco@gmail.com - All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni