istututo-idea-sfondo-sito

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Redazione online

Domenico-Calvetta
Direttore: Avv. Domenico Calvetta
Pubblicista, Coordinatore.

Marco-Calvetta1
Responsabile testata online: Marco Calvetta
Gestore tecnico e Grafico della rivista.

Tra i primi collaboratori Online

Mimmo Stirparo
Prof. Mimmo Stiparo (Crotone)

ceravolo tonino
Prof. Antonino Ceravolo (Serra S. Bruno)

Girolamo-onda
Prof. Girolamo Onda (Serra S. Bruno)

Francesco-Pisani
Francesco Pisani (Montreal)

Giuseppe-Calzone
Avv Giuseppe Calzone (Mileto)

Users User iconRedazione Online

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

L' autolesionismo nell' età adolescenziale.

Dimensione del testo

autolesionismoNel mondo attuale vi sono molte problematiche o forme di malattie di cui non tutti ne siamo a conoscenza o, meglio dire, non ne consideriamo l'importanza.  Uno dei tanti fra questi è l'autolesionismo, che deriva dal pronome greco "autos" (me stesso), e dal verbo latino "laedo" (danneggiare), il cui significato è letteralmente <<danneggio me stesso>>. L'autolesionismo è un atto che consiste nel ferirsi, nel procurarsi delle lesioni. L'atto più comune è il taglio superficiale della pelle, utilizzando strumenti come ad esempio forbici, lamette, coltelli, ecc. Esso comprende anche il bruciarsi, l'infliggersi graffi, colpire qualsiasi parte del del corpo, tirarsi i capelli (tricotillomania), sbattere la testa o tirare pugni al muro. Si manifesta in soggetti che soffrono di depressione, che hanno disturbi d'ansia, che abusano di sostanze, che hanno disturbi alimentari o disturbo post traumatico da stress, ma anche in persone omosessuali. L'autolesionismo è più comune nell'età adolescenziale e, non è esatto dire, che ciò significhi cercare attenzioni, perché nella maggior parte dei casi gli autolesionisti sono consapevoli delle loro cicatrici e tendono a vergognarsene e di conseguenza a nasconderli soprattutto con l'abbigliamento (usando ad esempio bracciali, polsini, felpe, maglie a maniche lunghe, ecc.); mentre a chi gli sta intorno se ne accorge, si costruiscono un alibi. Sin dal Medioevo, si pensava che per purificarsi dal male bisognava tagliarsi i polsi per far uscire i mostri che si tenevano dentro. Oggi, in alcuni casi, provocarsi ferite provoca un senso di piacere che allieva il dolore psicologico, in effetti non si prova bruciore nel provocare questi danni, perché il dolore psicologico è più forte, e l'obbiettivo degli autolesionisti è far si che il dolore esterno superi quello interno. Di solito chi pratica l'autolesionismo non lo fa per porre fine alla propria vita, ma per una buona parte di soggetti invece si. Il fiocco arancione è il simbolo della giornata della consapevolezza dell'autolesionismo. Ci sono molte comunità che si occupano di questo problema per sensibilizzare il pubblico, infatti ogni 1 marzo si svolge la giornata globale "self-injury Awareness Day" (SIAD), per rendere più consapevoli le persone riguardo l'autolesionismo.

Francesca-Musolino Scritto da Francesca Musolino - Istituto Superiore L. Einaudi, Tecnico commerciale amministrazione finanza e marketing, classe 1a A.  (Articolo a cura della professoressa Carmen Vona).




Traduttore

Italian English French German Spanish

domenico calvetta
Avv.Domenico Calvetta: Direttore della rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni
toninoceravoloProf. Antonino Ceravolo: Dirigente dell' Istituto Einaudi di Serra San Bruno

I docenti dell' Einaudi:
Clara Grillo
Salvatore Luciani

Marilena Schiavone


Donazione

Amount:


Notizie dall'Einaudi

Proponiamo una nuova iniziativa culturale dove, l'Istituto d'Istruzione Superiore "L. Einaudi" di Serra San Bruno presieduto dal dirigente ANTONINO CERAVOLO, sarà il protagonista. In questa pagina gli alunni seguiti dai loro docenti in lettere, SALVATORE LUCIANI, MARILENA SCHIAVONE E CLARA GRILLO, potranno esprimere il loro sapere, le loro idee e le loro opinioni sotto forma di articoli. Un esperimento nuovo in Calabria, che sollecita gli alunni a confrontarsi, a migliorare e a divulgare cultura. Buon lavoro a tutti voi!
Il Direttore
Domenico Calvetta

N.B: potrai inviare il tuo articolo all'email rivistasantamaria@alice.it 
corredato da foto dell'autore e da foto dell' argomento scelto.

Gioielleria Franco VInci

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamaria@alice.it All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni