sfondo-poste-mailexpress-may2018

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Redazione online

Domenico-Calvetta
Direttore: Avv. Domenico Calvetta
Pubblicista, Coordinatore.

Marco-Calvetta1
Responsabile testata online: Marco Calvetta
Gestore tecnico e Grafico della rivista.

Tra i primi collaboratori Online

Mimmo Stirparo
Prof. Mimmo Stiparo (Crotone)

ceravolo tonino
Prof. Antonino Ceravolo (Serra S. Bruno)

Girolamo-onda
Prof. Girolamo Onda (Serra S. Bruno)

Francesco-Pisani
Francesco Pisani (Montreal)

Giuseppe-Calzone
Avv Giuseppe Calzone (Mileto)

Users User iconRedazione Online

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

Delitti passionali | Istituto L. Einaudi Serra San Bruno

Regola la dimensione del testo

Delitti passionali
Quando si parla di delitti passionali il movente abituale è il possesso. Sono delitti psicologicamente drammatici perché chi uccide ama la sua vittima, la ama anche mentre la uccide, se di amore si può parlare. Chi uccide infatti, dice di amare in modo incontrollabile, di non riuscire a contenere una gelosia che lo rende cieco e quindi di non saper accettare una separazione, un no, un rifiuto.
Chi ama però, non fa del male, non picchia e soprattutto non ingiuria e non offende, perché peggiore della violenza fisica c’è quella psicologica che mira alla distruzione dell’autostima della persona e ad un tormento costante con l’obiettivo di sottomettere per mantenere il proprio potere e controllo. Alla base di questo disagio ci sono le paure, le incertezze e le angosce di non essere amati per quello che si è, che assalgono le menti delle persone e che portano a togliere ciò che di più bello abbiamo, la vita, un dono che quando viene strappato brutalmente non ritorna più indietro. Alle parole vendetta e odio si aggiunge un’altra parola ormai divenuta di uso quotidiano, femminicidio.
La violenza e le aggressioni sulle donne sono diventate infatti una piaga ormai diffusa, da oriente ad occidente, che colpisce ogni paese del mondo.
Alla domanda “Si può uccidere per amore, odio o vendetta?” la risposta è: SI. Una risposta inaccettabile diremmo, una risposta che non si dovrebbe e soprattutto non si vorrebbe sentire, ma che ad oggi è diventata una crudele realtà in una società che perde giorno dopo giorno i valori, in cui l’amore e il perdono sono offuscati se non sostituiti da odio e ira.
Viviamo in una società che insegna alle donne a difendersi dalla violenza degli uomini e non insegna agli uomini a non violentarle.
Da una risposta però possono nascere istintivamente altre domande, cosa spinge queste persone ad agire in tal senso? Si può parlare di amore o piuttosto di egoismo? O forse, di un amore profondamente egoista che preferisce risolvere i suoi problemi in questo modo?
Si tratta di semplici assassini ovvero di individui che possiedono nel proprio DNA l’istinto omicida o si tratta di disperazione e sofferenza così profonda da spingere a compiere atti che in condizioni "normali" non si commetterebbero? Solitudine, rabbia, egoismo, violenza, sofferenza...qual è la molla che fa scattare il gesto estremo nelle menti delle persone?


emanuela salernoScritto da Manuela Salerno, Istituto Einaudi Serra San Bruno, classe IV B A.F.M. (Articolo a cura della professoressa Clara Grillo)

Domenico Calvetta
Marco Calvetta
Hotel Valeria
Tucci revisioni auto

Banner radioserra98

Gioielleria Franco VInci
Muzzi Bruno autoricambi e gomme
Banner VNU VV

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Traduttore

Italian English French German Spanish

Donazione

Amount:


Calendario articoli

Agosto 18
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Seguici su facebook

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ …

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ Guardate meglio il Vostro orologio…adesso mi credete?”

Hits:39705|VISITE Franco Inzillo - avatar Franco Inzillo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Hits:19110|VISITE Sharo Gambino - avatar Sharo Gambino

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuz…

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuzza…una diatriba per denaro e potere!

Hits:10222|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

La mia terra spogliata di tutto dal 1860…

La mia terra spogliata di tutto dal 1860 ad oggi!

Hits:8925|VISITE Antonio Nicoletta - avatar Antonio Nicoletta

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Hits:7868|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamariadelbosco@gmail.com - All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni