sfondo-poste-mailexpress-may2018

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Redazione online

Domenico-Calvetta
Direttore: Avv. Domenico Calvetta
Pubblicista, Coordinatore.

Marco-Calvetta1
Responsabile testata online: Marco Calvetta
Gestore tecnico e Grafico della rivista.

Tra i primi collaboratori Online

Mimmo Stirparo
Prof. Mimmo Stiparo (Crotone)

ceravolo tonino
Prof. Antonino Ceravolo (Serra S. Bruno)

Girolamo-onda
Prof. Girolamo Onda (Serra S. Bruno)

Francesco-Pisani
Francesco Pisani (Montreal)

Giuseppe-Calzone
Avv Giuseppe Calzone (Mileto)

Users User iconRedazione Online

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

Nostalgia dei figli lontani | I genitori lasciano la propria terra d’origine per raggiungerli all’estero.

Regola la dimensione del testo

partenza genitori allestero treno
È da un po’ di tempo che, tra le conversazioni di genitori di qualsiasi età, sembra risuonare, costantemente, la stessa musica: i nostri figli sono partiti per studiare e o lavorare e sicuramente qui non torneranno se non per pochi giorni all’anno. Una melodia, questa che, spesso e purtroppo, ha un sottofondo triste e che spinge tutti a riflettere. Ci sono, infatti, quelle famiglie che, nonostante la lontananza, spesso forzata, dei loro figli, continuano a vivere qui , ma ci sono quelle che, invece, anche perché genitori di figli unici, decidono di preparare le valigie, chiudere le proprie dimore e partire. Parlando con vari interlocutori ,più grandi di me, si fa riferimento alle numerose case oramai chiuse, ad abitazioni diventate oramai fantasma. Ma cosa spinge queste persone ad abbandonare la terra natia per andare a vivere lontano, in una terra dove ci sono abitudini e  modi di vivere differenti? Il primo motivo potrebbe essere la solitudine e quella sensazione di abbandono che si avverte a causa di una casa vuota, senza figli che urlano, che generano dibattiti per qualunque cosa, che creano scompiglio e disordine ma nello stesso tempo felicità.  Poi ci potrebbe essere quella volontà di tentare nuove esperienze, in luoghi lontani che possono diventare facilmente familiari. E poi , motivo forse più importante, quella propensione naturale, che è presente in tutti i genitori, di vivere un po’ più vicini ai loro figli, quindi alla loro famiglia. Sempre più spesso, infatti, ci si incontra per la strada con conoscenti che, diventati nonni, passano in rassegna fotografie e video che hanno lo scopo di renderli partecipi della crescita dei nipotini. Basta prestare una piccola attenzione per leggere nei loro occhi la tristezza e l’amarezza del non essere lì in quel momento. Questi potrebbero sembrare degli avvenimenti insignificanti ma se uniti a infinite domeniche trascorse in solitudine, a passeggiate che ,fatte da soli, non hanno chissà quale sapore, ai piccoli ma straordinari e speciali avvenimenti che si verificano tutti i giorni, allora la situazione diventa un po’ più complicata rispetto a quello che ci si aspetterebbe. È vero,  soprattutto nei periodi estivi, sono tanti i figli che, costretti a lavorare, permettono ai nonni di fare il loro “mestiere”, ma comunque qualche mese è poco da dedicare ai nipoti. O ancora le brevi settimane che i figli decidono di trascorrere con la loro famiglia sono sempre insufficienti se paragonati ai 365 giorni dell’anno. E allora cosa fare? Concedersi dei periodi da passare in quei luoghi che ai propri figli permettono di vivere in modo felice e che gli hanno dato la possibilità di realizzare i loro sogni o trasferirsi del tutto lì. Probabilmente però a farne le spese sono i piccoli centri abitati che soprattutto durante l’inverno risentono di questo stato di abbandono, salvo poi recuperare nel periodo estivo. Cosa dire, si tratta di una triste e dura verità che la maggior parte delle famiglie deve accettare e condividere, nonostante nel cuore rimanga sempre accesa una piccola speranza: quella di ritornare, genitori, figli e nipoti, nella terra d’origine.

Domenico Calvetta
Marco Calvetta
Hotel Valeria
Tucci revisioni auto

Banner radioserra98

Gioielleria Franco VInci
Muzzi Bruno autoricambi e gomme
Banner VNU VV

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Traduttore

Italian English French German Spanish

Donazione

Amount:


Seguici su facebook

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ …

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ Guardate meglio il Vostro orologio…adesso mi credete?”

Hits:39676|VISITE Franco Inzillo - avatar Franco Inzillo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Hits:19071|VISITE Sharo Gambino - avatar Sharo Gambino

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuz…

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuzza…una diatriba per denaro e potere!

Hits:10009|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

La mia terra spogliata di tutto dal 1860…

La mia terra spogliata di tutto dal 1860 ad oggi!

Hits:8886|VISITE Antonio Nicoletta - avatar Antonio Nicoletta

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Hits:7776|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamariadelbosco@gmail.com - All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni