sfondo-sito-2019-marrone

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

Profumi di luglio | Ogni mese ha i suoi profumi che affiorano inevitabilmente dal passato.

Regola la dimensione del testo

profumi di luglio anziano
Luglio ha il profumo dell'origano raccolto nelle campagne più nascoste, quelle più lontane dal paese. Vedevi le piccole chiome affiorare per caso tra rovi e cespugli. Le mamme avevano quasi sempre i loro posticini segreti come accadeva coi funghi in autunno...che bello andar dietro e cercare di fare anche noi i nostri mazzolini profumati! Qualcuno da ragazzo ci andava apposta per poter fare qualche gruzzoletto per la festa di San Rocco, andandolo a vendere ai vicini anziani o alle signore che in campagna non ci andavano quasi mai...Quel profumo che s'attaccava alle mani e restava per tutto il giorno anche se ti lavavi di continuo. I mazzetti legati, venivano messi a testa in giù ad essiccare lontani dal sole per non farlo annerire e una volta a puntino veniva richiuso in un sacchetto di carta o meglio sbriciolato dai rametti ormai secchi e conservato in barattoli di vetro. Che profumo ogni volta che veniva aperto! L'estate sembrava ritornare ogni volta e travolgere tutto col suo sapore e colore!
Guai a raccoglierlo dopo luglio. Non portava bene... Almeno era un'usanza, una diceria paesana che se si poteva era meglio evitare...non sia mai...
raccolta origano
In verità ad agosto l'origano era ormai sfiorito e le corolline erano tutte innevate di minuscoli fiorellini bianchi. Forse da questo derivava la diceria.
Nonostante tutto, in tutte le case, l'origano fresco non mancava mai. Raccolto di proprio pugno, comprato o regalato, arrivava sempre.
E non solo! Viaggiava pure! Viaggi per il nord e per l'estero. Il profumo dell'origano calabrese inondava l'Italia da una punta all'altra.
Mi chiedo se c'è ancora qualcuno che gira per i "timpuni" a cercar verdi corolle...chissà, sicuramente sì.
Certo in tutti i supermercati del mondo o anche nella più piccola botteguccia di paese l'origano lo trovi già pulito e confezionato, ma vuoi mettere il suo profumo quando lo apri, con quello raccolto dalle tue mani?

Domenico Calvetta
Marco Calvetta
Tucci revisioni auto

Banner radioserra98

Gioielleria Franco VInci
Pizzeria ristorante da nonna Mariangela
Banner VNU VV

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Traduttore

Italian English French German Spanish

Donazione

Amount:


Seguici su facebook

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ …

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ Guardate meglio il Vostro orologio…adesso mi credete?”

Hits:40148|VISITE Franco Inzillo - avatar Franco Inzillo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Hits:19543|VISITE Sharo Gambino - avatar Sharo Gambino

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuz…

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuzza…una diatriba per denaro e potere!

Hits:12286|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Hits:9600|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

La mia terra spogliata di tutto dal 1860…

La mia terra spogliata di tutto dal 1860 ad oggi!

Hits:9402|VISITE Antonio Nicoletta - avatar Antonio Nicoletta

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamariadelbosco@gmail.com - All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni