sfondo6-mail-express-christmas-2018-19

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Redazione online

Domenico-Calvetta
Direttore: Avv. Domenico Calvetta
Pubblicista, Coordinatore.

Marco-Calvetta1
Responsabile testata online: Marco Calvetta
Gestore tecnico e Grafico della rivista.

Tra i primi collaboratori Online

Mimmo Stirparo
Prof. Mimmo Stiparo (Crotone)

ceravolo tonino
Prof. Antonino Ceravolo (Serra S. Bruno)

Girolamo-onda
Prof. Girolamo Onda (Serra S. Bruno)

Francesco-Pisani
Francesco Pisani (Montreal)

Giuseppe-Calzone
Avv Giuseppe Calzone (Mileto)

Users User iconRedazione Online

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

La poesia “Foto al color di seppia” di Mariella Curigliano premiata al “Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo”

Regola la dimensione del testo

Alla poetessa di Monterosso Calabro la targa “La risalita Stilo - Nardodipace” alla 1^ Edizione del Premio Letterario dedicato al poeta – scalpellino serrese oggi voce della Treccani

premio mastro bruno curigliano
Nei giorni scorsi, alla 1^ Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Mastro Bruno cerca discepoli nel mondo” ideato ed organizzato dall’omonimo Comitato Civico della città bruniana presieduto da Giacinto Damiani, per ricordare e rivalutare l’uomo e il poeta-scalpellino serrese oggi voce della Treccani, a Mariella Curigliano, di Monterosso Calabro, già ospite della nostra fortunata rubrica Pagina della Poesia, è stata assegnata la targa “ La risalita Stilo - Nardodipace” per la lirica “Foto al color di seppia”, sotto riportata e con la seguente motivazione: “Foto sbiadite al color di seppia/di un tempo passato, che talora/ritorna... E il core felice scoppia/ e ricorda...”, bel linguaggio aulico e semplice al contempo che prende avvio da sollecitazioni esterne con amplificazioni di simboli e misteri.”

“Qual novembrina nebula,
diafana e fitta avvolge
strade, contrade, siti
con drappo di seta tremulo.

Sí, nella confusa mente,
giungon da antichi luoghi,
come da sogni vaghi:

suoni attutiti di nenie audaci,
risa di bimbi in piazza Lonace;
volti screziati di nonne pazienti
che narran fole a fanciulli monelli;

effluvi di mosto nell' aria nebbiosa...
Profumo fruttato di olive nostrali,
riposti, con cura, in sacchi di lino,
tessuti al telaio da donne virtuose...

Madri sull' uscio, Vestali severe
intente a curare il rovente braciere

Foto sbiadite al color di seppia
di un tempo passato, che talora
ritorna... E il core felice scoppia
e ricorda...

Piace ripetermi nel dire che anche in questa poesia, come in tante altre ncora inedite ed in quelle raccolte nella pubblicazione “Lo specchio dell’anima” edita, lo scorso anno, dalle Edizioni Adhoc di Vibo Valentia, la parola poetica evoca, con limpida chiarezza, davanti alla memoria di ognuno, una sentenziosità commossa e luminosa, la sapienza di un’esposizione chiara, incisiva, fortemente intrigante, dove non è difficile scorgere il senso coinvolgente di un dialogo gentile, colmo di sensibile grazia. Modi poetici non declamatori, sottilmente malinconici che investono il nostro tempo e quello di chi ormai non c’è più, per riflessioni segrete e governate dalla commossa intelligenza che fa scrivere ora versi secchi e poi versi comunicanti e comunque versi sinceri, chiari e mai contorti e che insieme sono pudore, ricerca di “volti screziati di nonne pazienti/ che narran fole a fanciulli monelli;// effluvi di mosto nell' aria nebbiosa.../Profumo fruttato di olive nostrali,
riposti, con cura, in sacchi di lino,/tessuti al telaio da donne virtuose...”. Nella musicalità dei versi si ripercorrono ricordi e nostalgia, speranza e fiducia, momenti felici vissuti e riportati al presente, immagini che si vorrebbero rivedere oggi, seppur in un’atmosfera particolarmente e totalmente diversa, come le “ madri sull' uscio, Vestali severe/intente a curare il rovente braciere”, pronto ad accogliere la sempre sacra famiglia di un’antica e nobile terra come la nostra. Un sottile filo di tristezza attraversa la poetica dell’amica Mariella con forte intensità tale da coinvolgere anche il lettore più distratto o indifferente. Al postutto, per la poetessa di Monterosso, come per chi scrive questa nota, non bisogna cancellare i ricordi della memoria, piuttosto custodirli, lasciarli vivere con sé e riprenderli per riabbracciare vecchie emozioni: “foto sbiadite al color di seppia/di un tempo passato, che talora/ritorna... E il core felice scoppia/e ricorda... “

Domenico Calvetta
Marco Calvetta
Hotel Valeria
Tucci revisioni auto

Banner radioserra98

Gioielleria Franco VInci
Muzzi Bruno autoricambi e gomme
Pizzeria ristorante da nonna Mariangela
Banner VNU VV

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Traduttore

Italian English French German Spanish

Donazione

Amount:


Calendario articoli

Dicembre 18
L M M G V S D
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Seguici su facebook

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ …

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ Guardate meglio il Vostro orologio…adesso mi credete?”

Hits:39864|VISITE Franco Inzillo - avatar Franco Inzillo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Hits:19279|VISITE Sharo Gambino - avatar Sharo Gambino

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuz…

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuzza…una diatriba per denaro e potere!

Hits:11136|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

La mia terra spogliata di tutto dal 1860…

La mia terra spogliata di tutto dal 1860 ad oggi!

Hits:9119|VISITE Antonio Nicoletta - avatar Antonio Nicoletta

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Hits:8552|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamariadelbosco@gmail.com - All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni