sfondo-sito-2019-marrone

Rivista Santa Maria del Bosco - Serra e dintorni

Gioacchino Giancotti
A+ A A-

Serre tra crimine e poesia.

Regola la dimensione del testo

serre tra crime e poesia
Scrivere della realtà calabrese è un incontro di boxe. Un'enorme tensione domina le dita battenti sulla tastiera ma bisogna credere nella propria lotta, così come nella boxe, anche quando l'avversario è un pugile dal gancio letale e tu sei al primo incontro. Si deve restare in piedi e quando egli ti stende al tappeto devi rialzarti e credere e ricordare che ci sono due modi di perdere: il primo è quello del codardo, ovvero, arrendersi; mentre il secondo è quello del duro: tentare di rialzarsi fin quando la fine dello scontro non sarà sancita.
La Calabria, in particolare la zona delle Serre vibonesi, sente quotidianamente la paura di vivere la collettività a causa degli eventi sanguinolenti che vi si verificano. I paesi sono suggellati dalla luttuosa sofferenza impressa da funerali che purtroppo colpiscono adulti, giovani ed innocenti; portando i cittadini a strutturare l’idea che restare nel proprio sia la risposta più adatta. È compito della magistratura indagare, della stampa pubblicare, questo articolo dona una visione integrata della realtà.
Esiste però anche il positivo ma bando agli indugi! Ecco chi:
Coloro a cui va il primo pensiero sono tutti gli abitanti che umilmente lavorano, o almeno ci provano, a chi è costretto ad emigrare. Il secondo alle realtà culturali quali: RS98, Parafonè, il Museo della Certosa, Mumar e Muterr che tengono viva la storia locale. Proseguendo con scultori, artisti, scrittori e poeti quali: Bruna Marino, Angela Ciconte, Mimmo Nardo, Mimmo Stirparo, Don Mario Fusca, Girolamo Onda, Francesco Schiavello, Silvana Costa e Mariella Curigliano, Giacinto Damiani. Concludendo con la Rivista Santa Maria del Bosco che si impegna per far emergere nuove identità culturali.
Auguro ciò possa bastare a sostenere un pensiero integrato che dia un'immagine delle Serre in cui crimine e cultura coesistono ma non si escludono.
Inizia ora, dopo questa premessa, il compito più importante di questo articolo.
Invito tutti, dai comuni, agli enti locali, alle scuole, cittadini a contribuire per diluire il solvente della criminalità con idee, proposte, azioni al fine di donare nuova linfa vitale a questa terra che ne ha tanto bisogno.
Perché non dobbiamo arrenderci contro questa realtà ma combattere. Il motivo dell'insistenza, del porre come apertura l'esempio del pugile è di evidenziare questo bisogno.
Sarò chiaro: non sto chiedendo di lottare contro la 'ndrangheta (la magistratura indaga e la stampa pubblica) ma di lottare contro la rassegnazione di non poter vivere, serenamente, presente nelle Serre e sfido a sentirmi dire il contrario.
Osservate: paesi svuotati, riuniti solo nelle poche occasioni festive, i volti degli abitanti preoccupati della cattiva notizia, il dolore di chi ha smesso di credere nelle Serre.
I tempi sono maturi, bisogna tornare a vivere la collettività serenamente! È un bisogno comune ma inespresso. Si ha bisogno di attività che coinvolgano adulti come giovani in attimi di spensieratezza e di donare ai bambini una realtà migliore.
Concludo e mi perdonerete se per farlo uso una poesia ma potete considerarla come l’ultimo pugno di un pugile stremato contro il nostro sentimento di rassegnazione.
È tua la tenera mano/ che esplora il mondo / nel gioco della curiosità // e il corpicino innocente, / che riposa e si ricarica/cullato da queste braccia. // Ma crescerai, e vedrai / lotte di 'ndrangheta, / politica indifferente, / luoghi e tempi sprecati. // Hai respirato aria calabra / sin dal primo respiro. / Ma riposa e poi gioca! // Nel tuo tempo lotterai / per cullare il futuro / tra le braccia / di una realtà migliore.

Domenico Calvetta
Marco Calvetta
Tucci revisioni auto

Banner radioserra98

Gioielleria Franco VInci
Pizzeria ristorante da nonna Mariangela
Banner VNU VV

The Best Bookmaker Betfair Review FBetting cvisit from here.

Traduttore

Italian English French German Spanish

Donazione

Amount:


Calendario articoli

Marzo 19
L M M G V S D
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Seguici su facebook

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Prev Next

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ …

Fatti straordinari: NATUZZA MI DISSE: “ Guardate meglio il Vostro orologio…adesso mi credete?”

Hits:40004|VISITE Franco Inzillo - avatar Franco Inzillo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Il lungo calvario di Natuzza Evolo

Hits:19413|VISITE Sharo Gambino - avatar Sharo Gambino

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuz…

Inchiesta su Paravati | Il caso di Natuzza…una diatriba per denaro e potere!

Hits:11728|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

La mia terra spogliata di tutto dal 1860…

La mia terra spogliata di tutto dal 1860 ad oggi!

Hits:9262|VISITE Antonio Nicoletta - avatar Antonio Nicoletta

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Il mistero della foto di Padre Jarek.

Hits:9251|VISITE Domenico Calvetta - avatar Domenico Calvetta

Rivista Santa Maria del Bosco Registrazione n. 4/10 c/o Tribunale di Vibo Valentia Cellulari 349 3091092 - 339 1808248 - 0963 72109 Email: rivistasantamariadelbosco@gmail.com - All Right reserved © Rivista Santa Maria del Bosco | Web Designer: Marco Calvetta | marcocalvetta@gmail.com

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni