Rivista Santa Maria del Bosco - Serra San Bruno e dintorni

Colori e sapori d'autunno | La tiella alla silana, piatto tipico Calabrese

Regola la dimensione del testo


Siamo in autunno ed era logico che noi ragazze dell'Italia del Piatto scegliessimo per l'appuntamento di novembre un piatto che avesse il sapore e il profumo di questa stagione.
La Tiella alla silana è un piatto tipico dei borghi silani, in cui carne, patate e funghi, insaporiti con spezie varie, vengono cucinate a fuoco lento in un tegame di coccio, detto Tiella. E' un piatto antico che un tempo le nostre nonne cucinavano " a lu focularu " o sulla vecchia cucina economica a legna. Se si vuole riscoprire il sapore di un tempo nella preparazione della tiella bisogna usare patate e funghi silani. E allora permettetemi di presentarveli: la nostra patata, che si fregia del marchio IGP, è più ricca di amido per il fatto di essere coltivata a più di 1000 metri sul livello del mare e ciò la rende più saporita e nutriente; il porcino è il fungo più ricercato in Sila, ma è stato stimato che vi siano più di 300 specie grazie alla giusta umidità creata dal clima temperato dell'autunno e della primavera e dalla presenza dei laghi.

Ingredienti
500 gr di polpa di maiale
500 gr di funghi porcini
500 gr di patate
3 spicchi d'aglio
prezzemolo
rosmarino
2 cucchiai di sugna
sale q.b.
peperoncino piccante
olio evo

Preparazione
Pulite le patate e tagliatele a fette sottili. Tagliate a tocchetti i funghi e a fettine mignon la carne.


Nella tiella fate soffriggere 2 spicchi d'aglio in due cucchiai di sugna. Una volta rosolati toglieteli e versate la carne che farete cuocere per 15/20 minuti. Successivamente unite le patate, i funghi, il prezzemolo tritato e il rosmarino. Infine regolate di sale e di peperoncino. Aggiungete un pò d'acqua calda e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti e a tegame coperto.

 

 


Questa è la ricetta originale, io l'ho modificata nella disposizione degli ingredienti. Infatti li ho disposti a strati ed ho terminato con uno strato di patate e un filo d'olio evo.
Fate riposare la tiella prima di servirla.

 

Rivista Santa Maria del Bosco - 89822 Serra San Bruno. Reg. n. 1/15 Tribunale Vibo Valentia. Copyright © 2021 Rivista Santa Maria del Bosco. Tutti i diritti riservati. Web Designer Marco Calvetta

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies clicca su “Maggiori Informazioni” e leggi l’informativa completa. Cliccando sul tasto “Accetto” acconsenti all’uso dei cookies. Maggiori Informazioni